Vico del Gargano

Lontano dalla confusione degli hotel del Gargano

Protected by Verisgn

 

Come molti altri comuni del promontorio che sorgono a ridosso della Foresta Umbra, l'incontaminata e selvaggia area boschiva del Parco Nazionale del Gargano, Vico si presenta arroccata su un'altura submontana dalla quale si domina la litoranea costellata dai tanti moderni hotel del Gargano. Fondata nel 970 d.C., la città subà la sorte storica di tutta la Puglia, passando sotto diverse dominazioni tra cui Federico II di Svevia che vi costruà l'imponente castello dominante il centro storico.

Oltre alla costruzione federiciana, di forte interesse storico per chi sceglie di muovere dagli hotel del Gargano verso Vico sono la Cinta Muraria innalzata per difendersi dalle scorribande dei pirati turchi, il Palazzo della Bella, costruzione signorile ispirata a Palazzo Vecchio e le moltissime chiese tra le quali spiccano la Chiesa Matrice e la Chiesa di San Domenico.

E poi il Leccio Monumentale, un albero di circa 400 anni situato dinanzi al Convento dei Cappuccini, e il pittoresco Vicolo del Bacio, piccola stretta del centro storico larga appena cinquanta centimetri, splendida scenografia di foto ricordo per tutti i villeggianti degli hotel del Gargano.