Monti Dauni Meridionali

Nelle aree meno conosciute e pių autentiche della Puglia

Protected by Verisgn

 

Tra le sinuose colline dei Monti Dauni meridionali sorgono quattordici comuni. In quest'angolo della provincia di Foggia č possibile ammirare paesaggi ricchi di sorgenti naturali e fitta vegetazione, come il bosco di querce secolari di Faeto, e partendo dai diversi alberghi visitare luoghi ricchi di storia e bellezze artistiche, come Sant'Agata di Puglia, insignita della Bandiera Arancione, o Bovino, annoverata tra i Borghi pių Belli d'Italia.

Di sicuro interesse chi soggiorna negli alberghi in Puglia, sono moltissimi i monumenti, le chiese e i siti di valore storico e archeologico sparsi nel territorio dei Monti Dauni meridionali: Ascoli Satriano ospita una necropoli risalente al IX-VIII secolo a.C.; a Rocchetta Sant'Antonio, Deliceto e Bovino č possibile ammirare antichi castelli edificati intorno all'anno mille; risalenti sempre all'anno mille anche la Chiesa di San Tommaso a Candela e la Torre Bizantina di Casteluccio Valmaggiore.

E nel viaggio tra castelli, chiese e antichi palazzi, ci si può fermare a "chiacchierare" con un vecchio abitante di Celle San Vito, dove si parla un dialetto francoprovenzale, o ancora fare tappa ad Orsara di Puglia, per scoprire, in questa cittadina Slow food, il piacere di una cucina e di una tradizione gastronomica ricca di sapori genuini, tra i pių autentici in Puglia.